“Chiesa e politica devono servire il bene comune, non il potere”

PALERMO – La città vive una crisi profonda. È lo specchio di problemi interiori, del fallimento della politica. Qual è la strada per questa comunità prigioniera del presente? L’Arcivescovo Corrado Lorefice rappresenta un punto fermo, una certezza. È il buon padre di famiglia che indica la strada.

Lei rappresenta l’autorità morale per questa terra così complessa. Qual è la strada da percorrer… LEGGI IL RESTO SU LIVESICILIA.IT

Rispondi