Archivi tag: raffaele

LOMBARDO FOREVER adesso tocca al figlio

CONTESTATA AGGRAVANTE MAFIOSA AI LOMBARDO

 

Lombardo, spunta l’aggravante mafiosa

Lombardo, spunta l'aggravante mafiosa

2 di

La Procura della Repubblica di Catania ha chiesto al Tribunale monocratico di contestare al governatore siciliano Raffaele Lombardo e a suo fratello Angelo, l’aggravante mafiosa.

LA DIRETTA SU LIVESICILIA

LA CAUSA “SUMMIT NELLA CAMPAGNA DEL GOVERNATORE”

Catania, i verbali del pentito La Causa

“I capimafia si incontravano
nella campagna di Lombardo”

"I capimafia si incontravano nella campagna di Lombardo"

Nei verbali depositati al processo per reato elettorale, il pentito Santo La Causa racconta di un incontro avvenuto a Ramacca, nella tenuta di Raffaele Lombardo (nella foto), fra i capimafia per sanare i contrasti interni all’organizzazione.

LEGGI SU LIVESICILIA

DIRETTA

di Antonio Condorelli

Corruzione elettorale. Nel processo a carico di Raffaele e Angelo Lombardo parlano i pentiti. E raccontano di cene per procacciare voti al presidente della Regione.

CLICCA E LEGGI SU LIVESICILIA.IT

LOMBARDO LIMOLI PISTORIO PORTO

Il presidente va al processo

Lombardo, voti e boss
Le parole del pentito

di Antonio Condorelli
27 apr Il presidente della Regione Siciliana, Raffaele Lombardo, è stato stamattina nel Tribunale di Catania per partecipare all’udienza del processo in cui è imputato per reato elettorale, assieme al fratello Angelo, deputato nazionale del Mpa.  E’ stato ascoltato il pentito Gaetano D’Aquino. Ha parlato dei rapporti tra clan, lavoro e politica.

L’intervista

Il governatore su D’Aquino:
“Dichiarazioni contraddittorie”

di Antonio Condorelli
27 apr Le telecamere di Livesicilia hanno raccolto la replica del governatore Raffaele Lombardo alle dichiarazioni sui rapporti tra mafia ed Mpa del pentito Gaetano D’Aquino. Un racconto costellato di ”contraddizioni notevolissime – dice Lombardo – bisognerà vedere per chi avrebbe votato lui o i suoi amici ma certamente per nessun Lombardo né nel 2006 né nel 2008″.

AUTONOMISMO E LEGALITA’

Il faccia a faccia

Lombardo: cosa dicono i pentiti

di Antonio Condorelli
17 feb Il faccia a faccia con i primi tre mafiosi pentiti è stato fissato dal giudice Michele Fichera per il prossimo 6 marzo, quando l’aula del tribunale monocratico sarà allestita con schermi per ascoltare in videoconferenza boss collaboratori del calibro di Maurizio Di Gati, Ercole Jacona detto “Ercolino” e Maurizio La Rosa. E’ questa l’ultima svolta […] CLICCA e leggi su LIVESICILIA.IT ULTIMISSIME DALLA PROCURA