TERREMOTO AL COMUNE ECCO I NOMI DEGLI INDAGATI

CLICCA QUI PER LEGGERE SU LIVESICILIA.IT

Raffica di avvisi di garanzia
a politici e amministratori

Mercoledì 23 Maggio 2012 09:51 di Antonio Condorelli

Una maxi inchiesta della guardia di Finanza: ventotto nuovi indagati per reati connessi con la gestione del Comune di Catania.

Ventotto nuovi indagati per reati connessi con la gestione del comune di Catania, la creazione del buco di bilancio comunale attraverso la falsificazione di atti, e l’intesa stabile tra un presunto gruppo fatto di politici e amministratori, prevalentemente di centro-destra, che sarebbe stato consapevole di commettere reati anche gravi nella gestione delle finanze comunali e non solo. Una maxi inchiesta della guardia di Finanza che dura da diversi anni e che è riuscita a concretizzarsi soltanto con l’arrivo a Catania del nuovo comandante provinciale, il colonnello Francesco Gazzani.Al momento non è possibile conoscere i nominativi, certo è che ieri mattina è stato convocato presso il reparto operativo l’ex assessore Giovanni Vastache, contattato da Livesicilia conferma: “Ci sono ventotto nuovi indagati per reati anche gravi come associazione a delinquere, peculato e falso e abuso d’ufficio, se ho capito bene, ho visto l’atto soltanto per pochi minuti”.Vasta, dopo aver letto sommariamente i capi d’indagine, è stato invitato a tornare nuovamente oggi per le formalità di notifica e a nominare un legale. Insieme a lui sono stati convocati decine di politici e dirigenti comunali. Un vero e proprio terremoto visto che si tratta di un avviso di conclusione indagini preliminari. Un’inchiesta di cui si vociferava da tempo, un’indagine parallela a quella sul buco di bilancio iniziata a cavallo tra la gestione Scapagnini e quella del nuovo sindaco Raffaele Stancanelli. L’accusa è pronta a chiedere il rinvio a giudizio, gli indagati, di cui non si conoscono i nomi, possono rendere dichiarazioni spontanee, presentare memorie o chiedere di essere interrogati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...