Archivi tag: informazione a catania

“A Lombardo 600 mila euro per la campagna elettorale”

Esclusiva. I nuovi verbali di Barbagallo

di Antonio Condorelli
19 apr Proseguiamo  la pubblicazione delle carte dell’inchiesta Iblis che hanno portato alla chiusura delle indagini con l’accusa di concorso esterno alla mafia del governatore siciliano Raffaele Lombardo, del fratello deputato Angelo e di una cinquantina tra amministratori, imprenditori e malavitosi. In questo verbale che viene reso noto per la prima volta il geologo Giovanni Barbagallo, attualmente detenuto, ricostruisce il presunto finanziamento di Cosa nostra alla campagna elettorale di Raffaele Lombardo. E aggiunge: “Dopo l’elezione Lombardo ha scelto la strada della legalità”.

LEGGI SU LIVESICILIA.IT

REPLICANO E PRECISANO I LEGALI DI RAFFAELE LOMBARDO

“Su Livesicilia appare la notizia che il geologo Barbagallo avrebbe riferito di un contributo elettorale resogli da Aiello Vincenzo. E’ opportuno precisare che il Barbagallo ha semplicemente detto di avere sentito questa notizia, escludendo di poter fornire elementi in ordine all’attendibilità della stessa. Il nostro assistito ha già smentito in conferenza stampa questa affermazione, conferendoci mandato di perseguire per calunnia chiunque sostenga l’esistenza di detto fantasioso contributo”. Lo dichiarano i legali del presidente della regione Siciliana Raffaele Lombardo.

Annunci

DI GATI AI PM “La cupola ordinava: VOTATE MPA”

Esclusiva. Le carte dell’inchiesta

Parla il pentito Di Gati:
”Dovevamo appoggiare Lombardo”

di Antonio Condorelli
13 apr L’avviso di conclusione delle indagini sul presidente Lombardo e sugli altri indagati dell’inchiesta Iblis contiene alcuni documenti inediti non ancora alla ribalta della cronaca. Livesicilia è in grado di svelare alcuni contenuti esclusivi. In questo caso si tratta dell’interrogatorio del pentito Maurizio Di Gati.

…continua a leggere su LIVESICILIA.IT

NUOVO “S” CATANIA mafia seria e politica a man bassa

Per ora non posso dir nulla ai lettori di questo blog. Però so cosa c’è nel sacco. Il secondo numero dell’edizione catanese di “S” sarà in edicola dal 23 aprile. Dentro mafia seria, politica e non solo. I ragazzacci hanno lavorato su un faldone inedito di 400 pagine che sveleremo con nomi, cognomi e fattispecie ricche di “catanesità”

SUDANDO si impara

Scrivere con il solo scopo di informare.

Far parlare i fatti, le carte, la gente, senza opinioni.

Senza padrini, senza teatranti, senza politicanti,

senza politicanti da teatro.

Ci vuole il cartaceo,

ci vuole il web aggiornato quotidianamente,

ci vogliono i video con la musichetta,

domande scomode, non aste da microfono.

Il 2010 ha portato qualche novità a Catania, ma rappresenta il passato.

Il 2011 è appena iniziato guardando al 2012, al 2013, al 2014…

Ne parliamo la prossima settimana.

Antonio