CIANCIO, LA DIFESA E QUEL FAVORE A STANCANELLI