ACIREALE ABBRACCIA TEODORO PULVIRENTI

Quei cento passi tra barocco e lastricati di pietra lavica che separano la piazza antistante la Cattedrale dalla Basilica di San Sebastiano – dove prima della pubblicazione dell’inchiesta di “S” Don Carlo Chiarenza cantava messa circondato da bambini- ieri sera, verso le dieci, non sembravano gli stessi di sempre. Vuoi perché sulla facciata del municipio campeggiava, tenuto da decine di bambini con i palloncini in mano, uno striscione con scritto “Grazie Teo, Acireale ti abbraccia”, vuoi perché dall’altra parte del lastricato c’erano circa tremila persone che hanno applaudito almeno per dieci minuti sbriciolando quella cupola di omertà che per settimane ha avvolto la città più bella della provincia di Catania...CLICCA E LEGGI SU LIVESICILIA

RAFFANEWS

Prescritti i reati elettorali dal 1999 al 2006

Con l’imputazione coatta
per Lombardo anche un’archiviazione

di Antonio Condorelli
2 apr Non solo imputazione coatta per concorso in associazione mafiosa e voto di scambio aggravato dal presunto favoreggiamento di Cosa Nostra. Con la decisione di giovedì scorso, il gip Luigi Barone ha scorporato una parte delle accuse sulle quali era stato chiamato a pronunciarsi, disponendone l’archiviazione per estinzione del reato, causata dalla prescrizione. Se quindi su […]

ESCLUSIVA. INDAGATI ANCHE AIELLO E BARBAGALLO

L’ombra della mafia
sulle regionali del 2008

di Antonio Condorelli
31 mar Ci sarebbe l’ombra del sostegno di Cosa Nostra ai fratelli Lombardo anche dietro le elezioni regionali del 2008, cioè le elezioni che hanno consentito a Raffaele Lombardo di diventare governatore della Sicilia. Un vero e proprio colpo di scena che Livesicilia è in grado di rivelare -carte alla mano- in esclusiva. Regionali 2008 “Voto di scambio aggravato […]