REPORT SU CATANIA

 
Dopo aver dopato per anni il premier con le sue cure, Umberto scapagnini con la sua amministrazione ha dopato pure i conti dei bilanci comunali facendoli sembrare più forti di quanto invece erano. Opere pubbliche fantasma sperperi, clientelismo e mafia.
Una città in ginocchio che non ha la forza, nè la voglia di ribellarsi.